Eta addio, il gruppo indipendentista basco si scioglie

L’annuncio in una conferenza con Kofi Annan e Gerry Adams a San Sebastian. In 40 anni di esistenza 800 le vittime
postato 5 giorni fa da TMNews

Roma, 17 ott. (TMNews) – Questa settimana l’Eta potrebbe mettere la parola “fine” a quattro decenni di violenza. Oggi si apre nei Paesi Baschi una conferenza sul separatismo basco, alla quale è attesa la partecipazione dell’ex segretario generale delle Nazioni Unite, Kofi Annan, del presidente dello Sinn Fein, Gerry Adams e dell’ex capo di gabinetto di Tony Blair, Jonathan Powell.
A gennaio scorso il gruppo indipendentista basco – responsabile della morte di almeno 800 persone in oltre quarant’anni e considerato come un’organizzazione terroristica dall’Ue e dagli Usa – aveva già annunciato un cessate il fuoco permanente. Una dichiarazione accolta con scetticismo dal governo di Madrid, che esige invece il totale disarmo dell’organizzazione basca.
Alla conferenza, che si svolge nella città di San Sebastian, parteciperanno anche numerosi politici locali, fra questi anche rappresentanti baschi del partito socialista spagnolo e radicali nazionalisti baschi. Gli esponenti del partito conservatore spagnolo, il Pp, si sono rifiutati di partecipare.
Tra poco più di un mese si svolgeranno in Spagna le elezioni legislative alle quali è prevista una netta vittoria del Partito Popolare di Mariano Rajoy, da sempre fautore di una linea di estrema durezza nei confronti del separatismo basco.

Annunci

Paesi Baschi: Eta annuncia fine attività armata (VIDEO)

http://www.net1news.org/paesi-baschi-eta-annuncia-fine-attivit%C3%A0-armata-video.html

MADRID – “Violenza e repressione devono lasciare spazio a dialogo e accordo”. Sono queste, probabilmente, le parole più significative utilizzate dall’Eta per spiegare ed annunciare al mondo l’intenzione di abbandonare il campo della lotta armata. Una svolta storica, dunque, nella questione basca, che tanti morti ha provocato in Francia e soprattutto in Spagna.

ANNUNCIO – L’Eta ha annunciato con un comunicato fatto recapitare al quotidiano iberico Gara che ha deciso di porre fine all’attività armata. Come spiegato nel comunicato, si tratta di una decisione “chiara e definitiva per superare il confonto armato”. L’obiettivo dei dirigenti dell’Eta è chiaro: lanciare un segnale forte ed inequivocabile ai governi spagnolo e francese affinchè anche loro intraprendano la strada del dialogo diretto per trovare una soluzione al conflitto. Del resto, proprio l’abbandono della lotta armata e il dialogo con i governi di Madrid e Parigi erano le condizioni richieste all’Eta nella Dichiarazione di San Sebastian firmata solo pochi giorni fa. I baschi hanno fatto un importante passo in avanti in questo senso: vedremo se i governi di Spagna e Francia avranno la forza ed il coraggio di fare altrettanto per trovare una soluzione che accontenti tutti.

http://www.gara.net/eta-anuncia-cese-definitivo-actividad-armada.php

Eta: si scioglie gruppo estremista basco dell’Ekin

Era il cuore politico dell’Eta: il gruppo estremista dell’Ekin ha annunciato la sua dissoluzione.

La notizia è apparsa sul quotidiano Gara e rappresenta, si legge, la conseguenza “del cambio radicale di strategia” degli indipendentisti, che a sorpresa sono diventati la seconda forza politica dei Paesi Baschi dopo le elezioni municipali del 22 maggio.

L’Eta non commette attentati dall’agosto 2009, e da gennaio ha deposto uffcialmente le armi.

“La sua fine è ora più vicina che mai” ha detto il ministro dell’Interno Antonio Camacho: si tratta della “fase ultima di una banda, che è entrata in un processo di dissoluzione irreversibile e non potrà più tornare a condizionare con i suoi atti barbarici la vita del Paese”.

L’Ekin, creata nel 1999 e considerata un’organizzazione terroristica da Unione Europea e Stati Uniti, è stata decimata con l’arresto nel settembre 2010 di nove dei suoi presunti dirigenti.

Altre dieci persone sono finite in manette dopo l’annuncio del “cessate il fuoco permanente” da parte dell’Eta in gennaio.

L’Ekin è considerata responsabile della morte di 829 persone in più di 40 anni di attentati per l’indipendentismo basco.

Copyright © 2011 euronews

http://it.euronews.net/2011/10/01/eta-si-scioglie-gruppo-estremista-basco-dell-ekin/

Eta pronta a cooperare su cessate fuoco

Giornale Gara, ‘Creazione commissione passo importante’
postato 2 giorni fa da ANSA

(ANSA) – MADRID, 2 OTT – L’organizzazione separatista basca Eta si è impegnata a cooperare con una commissione internazionale di verifica del cessate il fuoco decretato a gennaio, e si è appellata a Parigi e Madrid a riconoscere tale organismo. In una nota pubblicato dal giornale basco Gara, l’Eta ha definito un “passo importante nel processo di risoluzione del conflitto” la creazione di tale commissione, presentata mercoledì scorso a Bilbao (nord) in presenza di rappresentanti