ETA; scoperti nuovi covi, 14 in otto giorni

La polizia francese ha scoperto nel sud della Francia tra ieri sera e questa mattina due nuovi nascondigli dell’ETA – sono in tutto 14 negli ultimi otto giorni – di cui uno ricco di armi ed esplosivi e il secondo di documenti falsi.

Il covo sotterraneo dell’organizzazione clandestina che si batte per l’indipendenza dei paesi baschi dalla Spagna, scoperto ieri a Massanguel, nei Pirenei, conteneva 18 chili di esplosivo (polvere di alluminio e pentrite), sette revolver, una pistola, migliaia di proiettili, 76 metri di corda esplosiva e diversi elementi elettronici per costruire ordigni.

Nel nascondiglio scovato oggi a Rivières (Linguadoca-Rossiglione) non sono state rinvenute armi, ma solo carte d’identità false e documentazione.

ATS

http://new.ticinonews.ch/articolo.aspx?id=168420&rubrica=15

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...