Spagna/ Attentato Eta, min. Interno: 4 chiamate di avvertimento

Hanno "ratificato decisione tribunale supremo su liste pro-Eta"

postato
document.write( strelapsed(‘2009-02-09T12:07:00Z’) );
2 giorni
fa da APCOM

Madrid, 9 feb. (Apcom) – Con l’attentato di stamattina a Madrid l’Eta "ratifica la decisione del Tribunale Supremo" con cui ieri in tarda serata la corte ha annullato le liste elettorali D3M e Askatasuna, considerate braccio politico dell’Eta. Lo ha affermato oggi il ministro dell’Interno Alfredo Perez Rubalcaba, che ha visitato il luogo dell’attentato, il Campo de las Naciones di Madrid. L’attacco è giunto infatti a meno di un mese dalle elezioni regionali nei Paesi Baschi, previste per il primo marzo.

Rubalcaba ha detto che intorno alle 7.30 di stamane quattro diverse chiamate hanno avvertito dell’esplosione: due ai servizi di emergenza, una alla croce rossa e una ai pompieri di Madrid. Subito la polizia ha proceduto ad evacuare la zona e transennarla, decidendo di lasciar esplodere l’ordigno. Il furgone usato per far esplodere la bomba è stato rubato nella località di Valdemorillo, 50 km a nordovest della capitale. La stessa località fu utilizzata nel 2005 per fabbricare una bomba da due ‘etarras’ che furono quasi scoperti dalla guardia civil.

Alla domanda se questo significhi che l’Eta potrebbe avere una base logistica nella regione di Madrid, Rubalcaba ha risposto "non significa niente".

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...