SPAGNA/ ZAPATERO: NESSUN TIMORE PER PROPOSTA REFERENDUM BASCO

postato
document.write( strelapsed(‘2008-06-28T11:05:00Z’) );
3 giorni
fa da APCOM

Roma, 28 giu. (Apcom) – Il premier spagnolo José Luis Rodriguez Zapatero non si mostra preoccupato per la proposta di referendum sull’autodeterminazione lanciata ieri dal "lehendakari" (presidente regionale) basco Juan José Ibarretxe: "E’ una seconda versione della manovre che cercò di fare quattro anni fa", quando il Parlamento di Madrid respinse l’iniziativa.

Ora toccherà alla Corte Costituzionale sospendere l’iter parlamentare del referendum, dopo che il Consiglio dei Ministri presenterà ricorso nei prossimi giorni: le Comunità Autonome (regioni) non hanno infatti il potere di convocare delle consultazioni popolari.

"Non può mettere delle urne, non ha né seggi né amministrazione elettorale e il progetto di legge è chiaramente incostituzionale", spiega Zapatero in un’intervista che il quotidiano El Pais pubblicherà integralmente domani; il premier ha sottolineato tuttavia che Ibarretxe "accetterà la legalità" e che l’esecutivo non dovrà utilizzare altro che la persuasione per risolvere la crisi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...